RIEDUCAZIONE FUNZIONALE

A seconda delle disfunzioni notate nella fase di valutazione, il paziente comincia il percorso terapeutico insieme al fisioterapista: questo tragitto a tappe non può prescindere da un lavoro sinergico fra tecniche di terapia manuale ed esercizi di rieducazione funzionale. Le une non possono funzionare senza gli altri.

All’interno della palestra riabilitativa verranno eseguiti esercizi a carico GRADUALE a seconda della sensazione dolorosa percepita dal paziente. Questi possono essere specifici muscolo-articolari per il raggiungimento di un particolare micro-obiettivo oppure generali aerobici per il miglioramento del sintomo algico. Il carico di lavoro per ogni singolo esercizio viene scelto in maniera progressiva in COLLABORAZIONE con il paziente il quale ci aiuta a trovare la propria capacità di carico personale. Questo elemento risulta fondamentale per l’efficacia del trattamento in quanto il terapista non può prescindere dalle sensazioni positive o negative provate da chi esegue l’esercizio. Per il paziente diventa molto più facile e motivante sapere di poter realizzare un compito.

LA MET

La Medical Exercise Therapy o MET è una forma di trattamento nata nei paesi scandinavi e supportata dal modello biopsicosociale del funzionamento umano. In questo sistema è importante che il terapista sia sempre presente, vicino e a disposizione in modo tale da trasmettere al paziente la sensazione di trovarsi in un ambiente sicuro. Così è possibile rispondere subito alle domande, eliminando l’insicurezza poiché il paziente conosce subito come sia effettuata in modo corretto la terapia. Nel momento in cui le insicurezze e l’ansia si riducono, il DOLORE DIMINUISCE.